Inizio pagina Salta ai contenuti

Comune di Limana

Provincia di Belluno-Regione del Veneto


Contenuto

Calendario

Calendario eventi
« Novembre  2018 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30    
             

Difensore Civico Provinciale

DIFENSORE CIVICO PROVINCIALE

COSA PUO' FARE
Il Difensore Civico è un organismo di tutela dei cittadini ed è indipendente e non soggetto ad alcun controllo.
La sua funzione è quella di migliorare il rapporto fra i cittadini e la pubblica amministrazione, attraverso la mediazione e l'intervento diretto contro eventuali inerzie, reticenze od omissioni.
All'ufficio del Difensore Civico Provinciale potranno rivolgersi per la loro tutela tutti i cittadini, anche stranieri, affinché gli atti od i provvedimenti della Provincia, dei Comuni o Comunità Montane, aziende speciali ed istituzioni da essi dipendenti, convenzionati con la Provincia, abbiano regolare corso e siano tempestivamente emanati.
Per tutti i casi che non riguardano l'attività della Provincia di Belluno o degli enti convenzionati, è necessario rivolgersi  al difensore civico regionale.
Contro i provvedimenti di limitazione all'accesso ai documenti amministrativi (art. 25 - L. 241/90) emanati dalla Provincia di Belluno e da tutti i Comuni della provincia, è possibile rivolgersi al Difensore Civico provinciale, che ne ha la competenza per àmbito territoriale. Sono esclusi da questa azione i Comuni che abbiano nominato un proprio difensore civico  comunale.
COME AGISCE
L'intervento del Difensore civico è gratuito e può essere richiesto presentando una domanda su apposito modulo da ritirare presso la segreteria del Difensore Civico. Alla richiesta va allegata tutta la documentazione utile per la relativa istruttoria ed è necessario indicare con precisione i propri recapiti.
Effettuata l'istruttoria, entro tranta giorni dal ricevimento della domanda, il Difensore Civico comunica per iscritto, al cittadino che a lui si è rivolto ed agli enti interessati, i propri pareri ed eventuali proposte o determinazioni.
Qualora i funzionari degli uffici interpellati non diano risposte o giustificazioni o non dimostrino disponibilità nei confronti dell'intervento del Difensore Civico, il medesimo segnalerà i vari casi alle amministrazioni competenti.
I LIMITI DEL DIFENSORE CIVICO
L'autorevolezza del Difensore Civico risiede nella sua capacità di persuasione e mediazione nei confronti delle parti interessate al fine di trovare una soluzione soddisfacente per entrambe.
Tutte le controversie di carattere civile o penale tra privati cittadini non sono di sua competenza.
La materia del pubblico impiego non costituisce oggetto di intervento del Difensore Civico; il medesimo non può sostituirsi ad alcun funzionario nel compimento di un'attività amministrativa dovuta e non ha ingerenza alcuna nell'attività degli organi giudiziari, né può rappresentare o assistere in giudizio i cittadini che a lui si rivolgono.
Le funzioni e l'attività  del Difensore Civico Provinciale sono disciplinate dall'apposito regolamento provinciale.

COMPETENZA IN MATERIA DI ACCESSO AI DOCUMENTI
Contro i provvedimenti di diniego o limitazione (differimento, sola visione, accesso parziale), al diritto di accesso agli atti e documenti amministrativi della Provincia di Belluno e dei Comuni della provincia, è possibile presentare ricorso richiedendo l'intervento del difensore civico provinciale.
Egli si pronuncia entro 30 giorni dalla presentazione della richiesta di intervento, scaduto infruttuosamente tale termine il ricorso si intende respinto.
Se il Difensore Civico ritiene illegittimo il diniego o la limitazione, informa il cittadino e l'autorità che ne ha limitato l'accesso. Se questa non emana un provvedimento motivato di conferma della limitazione all'accesso entro 30 giorni dal ricevimento della comunicazione del Difensore Civico, l'accesso è consentito.
Nel caso vi sia un provvedimento di conferma del diniego o limitazione all'accesso,  il cittadino può presentare ricorso al Tribunale Amministrativo Regionale (T.A.R.) entro 30 giorni dalla data di ricevimento del parere del Difensore Civico.
DOVE RIVOLGERSI
Il telefono diretto del difensore civico è: 0437 959330 -  fax: 0437 941222
Il Difensore Civico riceve previo appuntamento, presso la sede della Provincia di Belluno - Via S.Andrea 5 - 32100 Belluno -
Per fissare un appuntamento o presentare la documentazione inerente la richiesta di un suo intervento è possibile rivolgersi alla segreteria, nel seguente orario: dal lunedì al venerdì - dalle ore 8.30 alle 12.30.
Ogni primo e terzo mercoledì del mese è attiva la segreteria presso la Comunità Montana Feltrina - Via C.Rizzarda - 32032 Feltre - tel. 0439 33 31 - dalle ore 10.00 alle 12.00

Funzioni di segreteria:
Novia D'Incà
Tel: +39 (0)437 959 333
E-mail: n.dinca@provincia.belluno.it

Fonte: http://www.provincia.belluno.it

Comune di Limana Via Roma n.90 - 32020 LIMANA (BL)
Telefono 0437 966111 FAX 0437 966166 -P.Iva IT 00086680253 - CODICE UNIVOCO fatturazione elettronica: UF9CWD
Posta elettronica: limana@valbelluna.bl.it PEC: limana.bl@cert.ip-veneto.net